I 100 trends da tenere sott'occhio nel 2022

I 100 trends da tenere sott'occhio nel 2022

input-output
Benvenuto su Input/Output: la blogletter in cui ogni martedì commento la notizia che mi ha più colpito del mondo tech.

Cosa ci aspetta in questo 2022?

A questa domanda ha provato a rispondere l'agenzia di comunicazione e marketing Wunderman Thompson andando ad individuare 100 trends da guardare per provare a prevedere cosa accadrà nel corso del 2022.

In particolare all'interno del report "The Future 100: 2022" sono stati presi in considerazione i seguenti settori:

  • Cultura
  • Tech & Innovation
  • Travel & Hospitality
  • Brands & Marketing
  • Food & Drink
  • Beauty
  • Retail & Commerce
  • Luxury
  • Health
  • Work
The Future 100: 2022

Nel report ci sono previsioni "facili" come la svolta sempre più green già intrapresa da molte aziende e il fatto che la cura della nostra salute continuerà a occupare le nostre priorità. E tra le varie cose ci sono anche alcuni degli argomenti di cui ho parlato su queste pagine come le virtual influencer e le criptovalute.

Ma l'aspetto che ha catturato maggiormente la mia attenzione è il ruolo sempre più centrale che il metaverso acquisirà nelle nostre vite nel corso del 2022.

Il report prevede che creeremo all'interno di questi mondi virtuali una nuova società che risulterà essere più inclusiva, etica e accessibile per tutti. Inoltre grazie all'evoluzione della computer grafica i nostri avatar nel metaverso saranno super realistici (e Matrix ci ha già dato un piccolo assaggio del livello di fotorealismo raggiungibile).

Il metaverso non sarà solo un nuovo social network con cui svagarsi ma ci permetterà anche di viaggiare per turismo. Infatti sarà possibile teletrasportarsi da un punto all'altro di questi mondi virtuali all'interno dei quali saranno, tra le altre cose, ricreate fedelmente anche le principali attrazioni turistiche mondiali. Visitare la Statua della Libertà sarà possibile in pochi secondi comodamente da casa senza la necessità di prendere alcun volo.

Anche il mondo della pubblicità potrebbe venir travolto dal metaverso. Già negli anni passati era stato riscontrato un costante calo dell'attenzione verso i media stampati e la televisione. Per questo motivo nel 2022 saranno sempre di più i brand che si lanceranno alla conquista del metaverso per cercare di catturare l'attenzione del grande pubblico (e in particolar modo delle generazioni più giovani).

E se la pandemia ha già rimosso per molti la necessità di recarsi fisicamente in ufficio, il prossimo passo sarà il poter lavorare direttamente attraverso il proprio alter ego digitale. Grazie al metaverso sarà possibile trovarsi all'interno dello stesso ufficio virtuale e collaborare come se si fosse seduti allo stesso tavolo anche se in realtà ci si trova fisicamente agli estremi opposti del pianeta.

Ovviamente nessuno ha la sfera di cristallo per prevedere con precisione quali di questi trends si avvereranno per davvero e quali invece rimarranno solo delle fantasie. Quello che comunque il report lascia trasparire è che il mondo sembra pronto a lasciarsi alle spalle la pandemia.

Se le ipotesi del report dovessero avverarsi almeno in parte il 2022 potrebbe essere l'anno in cui smetteremo di essere così negativi e di cercare ossessivamente cattive notizie online facendo doom scrolling e inizieremo a guardare al futuro con più ottimismo inaugurando un nuovo periodo di positività e progresso.

E tu che ne pensi? Andrà veramente in questo modo il 2022?


Grazie per aver letto questo articolo della rubrica Input/Output.
Ad ogni input, tipicamente, corrisponde un output. E solo esponendosi ad input diversi si possono tirare fuori idee non convenzionali. Proprio per questo ogni martedì prendo in input una curiosità legata al mondo tecnologico per ragionare su nuove idee da tirare fuori in output.