L'era degli aggiornamenti biomeccanici è in arrivo

L'era degli aggiornamenti biomeccanici è in arrivo

Benvenuto su Input/Output: la blogletter in cui ogni martedì commento la notizia che mi ha più colpito del mondo tech.

Vorresti avere una mano con due pollici?

Secondo uno studio pubblicato nella rivista Science Robotics l'aggiunta di un "terzo pollice" (chiamato proprio "the Third Thumb") alle mani di un individuo non solo sarebbe possibile tecnicamente, ma il corpo umano sarebbe anche in grado di adattarsi perfettamente al nuovo dito.

I test svolti dai ricercatori hanno rivelato che i partecipanti, dopo 5 giorni di addestramento, erano già in grado di sfruttare il pollice aggiuntivo per compiere con una sola mano ciò che di solito viene fatto con due.

A rendere ancora più interessanti i risultati della ricerca, sono gli esiti della risonanza magnetica funzionale eseguiti prima e dopo l'installazione del "Third Thumb" che hanno confermato come il cervello umano si abitui alla presenza del nuovo dito percependolo come un qualcosa di normale.

Grazie a questo studio ora sappiamo che in un futuro non troppo lontano potremo aumentare le funzionalità del nostro corpo guadagnano nuove abilità. Ma al di là degli aspetti futuristici descritti dai film di Hollywood, la possibilità di poter "aumentare" il nostro corpo può rivoluzionare il mondo delle protesi mediche permettendo di aiutare chiunque rimanga infortunato.

Che i mondi fantascientifici descritti dai videogiochi come Deus Ex o Cyberpunk 2077 siano più vicini di quanto pensiamo?

E tu che idea ti sei fatto della questione?


Grazie per aver letto questo articolo della rubrica Input/Output.
Ad ogni input, tipicamente, corrisponde un output. E solo esponendosi ad input diversi si possono tirare fuori idee non convenzionali. Proprio per questo ogni martedì prendo in input una curiosità legata al mondo tecnologico per ragionare su nuove idee da tirare fuori in output.

Immagine di copertina